If you keep browsing this website, clicking on links, you accept cookies and further services.

Confirmation for Guarneri in the GP of Hungary


ungheria redmoto guarneri1Amazing race for Davide Guarneri in the GP of Hungary in Paradfurdo with the fourth position on Saturday and the sixth on Sunday despite of some falls. A positive performance in view of next competitions. Tough race for Davide Soreca, who struggled to take and keep the pace but managed to get important points finishing eighth and sixth, confirming his leadership in the EJ standing.

In the EnduroGP class Giacomo Redondi on Saturday found the right pace only halfway finishing tenth, while on Saturday was great since the first special test confirming a good speed and finishing eight, a few seconds from the first.

Unlucky debut in EJ class for Mirko Spandre with the Honda-RedMoto 250: on Saturday he was forced to retiring from the race due to a bad fall, fortunately with no consequences. Honda-RedMoto World Enduro Team now moves to Greece for the fifth round of the World Championship.

ungheria redmoto redondi1Davide Soreca #10 (Honda RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro Enduro Junior Class): “Two tough days. I gave my best to get a good result. Is good that I get my best time at the end of Sunday, so I hope I can be in good shape for the GP of Greece”.

Davide Guarneri #39 (Honda RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro Enduro2 Class): “Positive weekend. I could get the podium, but I could not have supertest’s subsidies. On Sunday I felt in the second enduro test and I lost many seconds. That was one of my best races”.

Giacomo Redondi #18 (Honda RedMoto World Enduro Team, CRF 450RX Enduro EnduroGP class): “On Saturday I faced in the wrong way the first enduro test losing contact with the first riders. We were close, but then I felt down finishing tenth. Better on Sunday, about ten seconds from the top five”.

Tullio Pellegrinelli (Technical Coordinator Honda RedMoto World Enduro Team): “Tough race, where everybody was fast. Guarneri takes a good pace from the beginning, finishing both the days with two great achievements. Instead Soreca has struggled. Redondi started slow, but then managed to get a good pace. Now we move to Greece with the ambition to get a better result”.

 ungheria redmoto guarneri

 

Guarneri conferma le sue potenzialità nel GP di Ungheria


Gara tutta da incorniciare per Davide Guarneri, che nel GP d’Ungheria a Paradfurdo riesce a centrare sabato la quarta posizione e domenica la sesta posizione nella Enduro2 nonostante alcune cadute. Una prestazione positiva che dà fiducia per i prossimi appuntamenti. Gara in salita per Davide Soreca, che è riuscito a portare a casa punti importanti per il campionato, dove rimane leader incontrastato della EJ, nonostante la fatica a trovare il ritmo. Per lui una ottava e una sesta posizione Nella EnduroGP Giacomo Redondi sabato è riuscito a prendere il ritmo solo da metà gara concludendo decimo, mentre domenica ha attaccato fin dalla prima speciale dimostrando la sua velocità e concludendo ottavo a poche decine di secondi dai primi.

ungheria redmoto soreca1Sfortunato Mirko Spandre al debutto con la Honda-RedMoto CRF 250R nella categoria EJ costretto al ritiro sabato dopo una brutta caduta in linea. Fortunatamente solo una gran botta e Mirko sarà al via per il prossimo GP di Grecia. Honda-RedMoto World Enduro Team si sposta cosi in Grecia, dove il prossimo fine settimana si correrà il quinto round del Mondiale.

DAVIDE SORECA #10 (Honda RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro, classe Enduro Junior): “Due giorni davvero difficili. Mi sono impegnato molto per cercare di portare a casa un buon risultato. La nota positiva è che domenica nel finale ho registrato i miei tempi migliori, quindi spero possa essere di buon auspicio per il GP Grecia”.

DAVIDE GUARNERI #39 (Honda RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro, classe Enduro2): “Weekend positivo. L’estrema era un po’ più facile e scorrevole. Avrei potuto giocarmi il podio, ma non ho potuto godere degli abbuoni del supertest. Domenica sono caduto nel secondo Enduro Test ed ho perso secondi importanti. È stata una delle più belle gare”.

GIACOMO REDONDI #18 (Honda RedMoto World Enduro Team, CRF 450RX Enduro, classe EnduroGP): “Sabato ho fatto male la prima Enduro Test perdendo contatto coi primi. Dalla sesta all’undicesima posizione eravamo tutti molto vicini, ma poi sono caduto e ho concluso decimo. Domenica meglio, a circa dieci secondi dalla top five”.

TULLIO PELLEGRINELLI (Coordinatore Tecnico Honda RedMoto World Enduro Team): “Gara molto sofferta: tutti erano davvero molto veloci. Guarneri è riuscito a prendere ritmo dalle prime battute concludendo entrambe le giornate di gara con due ottimi risultati. Soreca, invece, questa volta ha faticato. Redondi è partito lento ma poi è riuscito a prendere un buon ritmo. Ora è necessario arrivare in Grecia più convinti per puntare a un risultato decisamente migliore”.

sponsor01 2017

­