If you keep browsing this website, clicking on links, you accept cookies and further services.

Amazing last World Gran Prix for Honda RedMoto World Enduro Team

redmoto mondiale enduro francia

New amazing weekend for Honda RedMoto World Enduro Team riders, authors of good performance in the French Grand Prix, eighth and final round of the Enduro World Championship. An important weekend for Honda-RedMoto, that took the opportunity to present two new 2017 models: the Honda-RedMoto CRF 450 R and the Honda-RedMoto CRF 450 RX, soon available.

redmoto mondiale enduro francia4After the conquest of the EJ World Title in the GP of Italy, on Saturday Giacomo Redondi got the fifteenth consecutive victory. Started the second day of race aiming to the en plain of wins, he unfortunately finished second because of a fall in which he lost a few seconds. Among the 2016 World Champions he is the rider with the highest score and furthermore, if the EJ time had been part of the EnduroGP class, he would have finished sixth on Saturday and seventh on Sunday.

Positive race for Davide Guarneri in E2 class with a fifth and a sixth position, while in the EnduroGP he finished ninth and seventh. Even better Oscar Balletti in E1 class, fourth on Saturday and sixth on Sunday, while Alessandro Battig, after the tenth position on Saturday, on Sunday he has retired. Finally in EJ class Davide Soreca got two good fifth places.

Next weekend Honda-RedMoto World Enduro Team will be back on the racetrack for the last test of the Enduro Italian Championship in Casanova di Staffora (PV).

Giacomo Redondi #18 (Honda-RedMoto World Enduro Team CRF 450R Enduro, EJ class): “Positive weekend. Too bad I was not able to conquer the sixteenth consecutive victory. The knee is still sore because of the accident of August, but I hope to get back to full fitness for the Italian Championship”.

Alessandro Battig #83 (Honda-RedMoto World Enduro Team CRF 250R Enduro, E1 class): “On Saturday I left a bit 'slow: I managed to recover in the last lap, finishing in the top ten. On Sunday I start in the best way but then I was forced to retire”.

redmoto mondiale enduro francia8Oscar Balletti #57 (Honda-RedMoto World Enduro Team CRF 250R Enduro, E1 class): “On Saturday I missed the podium finishing in fourth place for only six tenths. Sunday, unfortunately, I slipped twice losing several seconds. This was the second race after the accident in late January and it wasn’t easy. Now the goal is to get on the podium next weekend for the Italian Championship”.

Davide Guarneri #39 (Honda-RedMoto World Enduro Team CRF 450R Enduro, E2 class): “That has been the more positive GP of the year. I trained a lot in the enduro paths and I felt comfortable. On Saturday I missed the top five for a second, while on Sunday I finished fifth in E2 and seventh in the EnduroGP. For sure there was an improvement”.

Davide Soreca #10 (Honda-RedMoto World Enduro Team CRF 250R Enduro, EJ class): “It was an unusual GP for me, because the stages were quite simple compared to the previous seven races. I probably overestimated the situation finishing fourth both the two days”.

Carlo Curci (Manager Honda RedMoto World Enduro Team): "Positive weekend for the whole team. We realized significant results, especially with Guarneri, who has proven his potential and his growth. Positive performance for Redondi, who had two very good races. On Sunday, unfortunately, he did not find the right speed to get the sixteen consecutive victory. We are happy with the results. We thank all the sponsors and those who have supported us. The World Championship is over and next races are the final round of the Italian Championship and the Enduro Six Days in Spain”.

redmoto mondiale enduro francia6
 

Incredibile finale di Mondiale per Honda RedMoto World Enduro Team


Nuova grandissima prestazione dei piloti di Honda RedMoto World Enduro Team nel GP di Francia, disputato sabato 10 e domenica 11 settembre a Cahors e valido come ottava ed ultima prova del Campionato Mondiale Enduro 2016. Un fine settimana importante per Honda-RedMoto, che ha colto l’occasione per esporre in anteprima due nuovi modelli 2017: la Honda-RedMoto CRF 450 R e la Honda-RedMoto CRF 450 RX, disponibili a breve. Giacomo Redondi, dopo aver conquistato il Titolo Iridato della classe EJ nel GP d’Italia, in Francia sabato ha centrato la quindicesima vittoria consecutiva.

redmoto mondiale enduro francia11Partito domenica per fare l’en plein di vittorie, il “Red“ ha purtroppo chiuso secondo per colpa di una scivolata che gli ha fatto perdere una manciata di secondi. Tra gli iridati 2016 è il pilota ad avere totalizzato il maggior punteggio e inoltre nel GP di Francia, se i tempi della EJ fossero stati inseriti nella classe EnduroGP, sabato avrebbe concluso sesto e domenica settimo. Gara più che positiva anche per Davide Guarneri nella E2, con una quinta e una sesta posizione, mentre nella EnduroGP è terminato nono e settimo.

Sempre meglio anche Oscar Balletti nella E1, sabato quarto e domenica sesto, mentre Alessandro Battig, dopo la decima posizione di sabato, domenica si è ritirato. Nella EJ, infine, Davide Soreca ha ottenuto due buoni quinti posti. Sabato e domenica prossimi Honda RedMoto World Enduro Team sarà nuovamente sul campo di gara per l’ultima prova dei Campionati Assoluti d’Italia a Casanova di Staffora (PV).

GIACOMO REDONDI #18 (Honda-RedMoto World Enduro Team, CRF 450R Enduro, classe EJ): “Weekend positivo. Peccato che non sono riuscito a conquistare la sedicesima vittoria consecutiva. Il ginocchio è ancora dolorante a causa dell’infortunio di agosto, ma spero di tornare in piena forma per gli Assoluti d’Italia”.

redmoto mondiale enduro francia62ALESSANDRO BATTIG #83 (Honda-RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro, classe E1): “Sabato sono partito un po’ a rilento. Sono riuscito a recuperare nell’ultimo giro concludendo nella tra i primi dieci. Domenica ero partito abbastanza forte, purtroppo sono stato poi costretto al ritiro”.

OSCAR BALLETTI #57 (Honda-RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro, classe E1): “Sabato ho sfiorato il podio concludendo in quarta posizione per soli sei decimi. Domenica, purtroppo, sono scivolato due volte perdendo diversi secondi. Questa è stata la seconda gara dopo l’infortunio di fine gennaio e sicuramente la fatica si fa sentire. Ora l’obiettivo è salire sul podio degli Assoluti d’Italia il prossimo weekend”.

DAVIDE GUARNERI #39 (Honda-RedMoto World Enduro Team, CRF 450R Enduro, classe E2): “Sono state le due giornate di gara più positive di tutto il campionato. Mi sono allenato molto nei percorsi di enduro e mi sono trovato a mio agio sui tracciati di questa gara. Nella giornata di sabato ho mancato la top five per un secondo, mentre domenica ho chiuso quinto nella E2 e settimo nella EnduroGP. Rispetto all’inizio dell’anno c’è stato un miglioramento”.

DAVIDE SORECA #10 (Honda-RedMoto World Enduro Team, CRF 250R Enduro, classe EJ): “È stato un GP insolito per me, in quanto le prove speciali erano abbastanza semplici rispetto ai sette precedenti Gran Premi. Probabilmente ho sopravvalutato la situazione concludendo le due giornate di gara ad un passo dal podio in quinta posizione”.

CARLO CURCI (Manager Honda RedMoto World Enduro Team): “Weekend positivo per il nostro team. Siamo riusciti a concretizzare risultati importanti, soprattutto con Guarneri, che ha dimostrato sempre più le sue potenzialità e il suo indice di crescita. Performance positiva anche per Redondi, che ha portato a termine due ottime gare. Purtroppo domenica non ha trovato la velocità necessaria per totalizzare le sedici vittorie consecutive. Siamo contenti dei risultati ottenuti. Ringraziamo tutti gli sponsor e coloro che ci hanno supportato. Il Mondiale è concluso ma continuano gli impegni: la prova finale degli Assoluti d’Italia e la Sei Giorni in Spagna”.

­